Tagliandi e costi di gestione – Yamaha MT-09 Tracer

operazione-prezzi-chiariTasto “dolente” quello dei costi per i tagliandi ed il mantenimento della moto, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento, analizzando la politica che recentemente Yamaha ha deciso di adottare per gli interventi programmati della MT-09 Tracer.

Purtroppo, dai dati raccolti sui Forum e sui Social Network, sembra che i prezzi dei tagliandi siano abbastanza differenti tra i vari concessionari, alcuni risultano essere più economici, altri meno e mamma Yamaha ha pensato bene di avviare la campagna “Operazione Tagliandi Chiari”.

tagliandi_chiari_Yamaha

La campagna ha lo scopo principale di standardizzare il costo degli interventi necessari e di informare da subito il cliente su quelle che sono le spese da affrontare .. riporto di seguito degli estratti, presi direttamente dal sito ufficiale Yamaha, che motivano ed incentivano la clientela ad effettuare gli interventi presso le officine ufficiali Yamaha:

La trasparenza dei prezzi è una delle garanzie che offriamo ai nostri Clienti, oltre alla competenza in ogni intervento e alla qualità certificata di ogni ricambio.

Se ti rivolgi ad un Concessionario Ufficiale Yamaha, per gli interventi di manutenzione programmata per il tuo prodotto Yamaha, ti offriamo la certezza
dei prezzi di Ricambi Originali e tempi di lavorazione.

Perchè siamo i Meccanici Ufficiali Yamaha. E siamo autorizzati a darti solo il meglio.

Di seguito anche l’informativa “base” legata ai servizi offerti:

5 cose da sapere

1. I prezzi indicati sono raccomandati da Yamaha e si intendono IVA inclusa.

2. I prezzi si riferiscono solo alle operazioni previste dal programma di manutenzione indicato nel Manuale di Uso e Manutenzione di ogni veicolo con impiego di ricambi Originali Yamaha. Non sono conteggiate negli importi indicati in tabella:
Parti da sostituire quando “consumate fino al limite” (es: pastiglie freni, pneumatici, dischi o massette frizione,rulli variatore, tasselli di traino, ecc…)
Parti da sostituire “ogni tot anni” (es: tubi freno, liquido dei freni, liquido refrigerante, ecc…)

3. In caso di utilizzo in condizioni particolarmente gravose (es. zone umide o polverose), come specificato sul Libretto di Uso e Manutenzione, potrebbe rendersi necessario sostituire più frequentemente i filtri aria (e/o i filtri aria del carter cinghia ove presenti) rispetto a quanto previsto nel programma di manutenzione, e ciò potrebbe comportare costi aggiuntivi.

4. I costi indicati prevedono l’utilizzo del lubrificante raccomandato YAMALUBE 4-S (semi-sintetico), ad eccezione dei modelli YZF-R6 ed YZF-R1 per i quali è stato considerato l’impiego di YAMALUBE RS4GP (alte prestazioni). L’impiego di lubrificanti differenti potrebbe comportare costi differenti.

5. I controlli vanno eseguiti annualmente, a meno che in precedenza non si sia raggiunta la scadenza di un intervallo chilometrico

Personalmente però, al di là della campagna avviata da Yamaha, prima di effettuare un qualsiasi intervento sulla moto, ho sempre avuto l’accortezza di richiedere un preventivo “indicativo” di spesa, giusto per non avere sorprese sgradite, discutendo eventualmente il “perchè” della cifra preventivata e richiedendo se necessario spiegazioni in merito, senza problemi .. è nel nostro interesse essere informati ed è competenza/cortesia dei meccanici darci delle risposte .. indipendentemente dal rapporto (più o meno confidenziale) che potete avete con il concessionario!

Per “viaggiare informati” vi lascio un utile Link: https://www.yamaha-motor.eu/it/plus/operazione-prezzi-chiari… con la sezione del sito ufficiale Yamaha ove potrete trovare un “calcolatore” che vi consentirà di conoscere i prezzi (IVA inclusa) dei tagliandi e degli interventi che dovrete effettuare presso i Concessionari (o Scooter Store) ufficiali Yamaha .. basterà inserire il modello della vostra moto, la tipologia d’intervento da effettuare e cliccare su “calcola”.

prezzi_chiari_Yamaha

Nessuno vi vieta di recarvi dal vostro concessionario con la stampata del preventivo di intervento, presa direttamente dal sito sopra indicato, in modo da avere un documento utile su cui basarsi per eventuali confronti .. come si dice in questi casi: “carta canta”!

Alla prossima e buona strada a tutti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *