Integrazione doppia presa 12V e USB – Yamaha MT-09 Tracer

610pbpdnwxl-_sl1000_Siamo nell’era della multimedialità, nell’era della mobilità, su questo non c’è dubbio! La MT-09 Tracer è nata in questa era e per far fronte alle moderne necessità dei motociclisti, mamma Yamaha ha pensato bene di dotare la moto di una presa “accendisigari” a 12V sul lato sinistro del cruscotto (di serie) e di una predisposizione per una seconda presa analoga sul lato destro del cruscotto (accessorio opzionale) .. nulla di più comodo per poter connettere i nostri dispositivi multimediali di ultima generazione ad una fonte di alimentazione.

Ormai molti di noi motociclisti viaggiano con l’assistenza di un navigatore satellitare o con il buon fedele smartphone sempre in tasta, dispositivi sempre più performanti che, se stressati o impiegati in modo intensivo, hanno una durata in termini di batteria a volte ridicola .. ecco quindi la necessità di avere una presa di ricarica in posizione comoda, impermeabile all’acqua ed integrata il più possibile nell’estetica della moto, che non guasta mai!

Però personalmente ho trovato un pò troppo “elementare” la soluzione scelta dai tecnici Yamaha, ed ho preferito integrarla con prodotti aftermarket qualitativamente migliori e più affini alle mie esigenze, ecco le motivazioni principali:

  • ho riscontrato che, a causa delle vibrazioni presenti nelle sovrastrutture della Tracer, quando utilizzavo la presa 12V di serie, lo spinotto inserito tendeva ad uscire dalla sede principale, interrompendo così l’alimentazione del dispositivo connesso;
  • quando poi volevo collegare il cellulare per poterlo ricaricare, dovevo impiegare un “adattatore” che mi consentisse di collegare il classico cavo USB comune a tutti gli smartphone, adattatore non impermeabile e facilmente asportabile da chiunque.

Ricercando in rete ho provato due prodotti (venduti in coppia) compatibili con le predisposizioni della Tracer, che funzionano a 12V, impermeabili, protetti da tappi ermetici, integrati e discreti, che per assurdo sono realizzati per un impiego nautico, per curiosità li ho acquistati (visto il prezzo ridicolo) e posso ritenermi pienamente soddisfatto!

51gmxlsxh2l-_sl1000_prese_nuove_tracer

La nuova presa “accendisigari” (da installare a sinistra del cruscotto) si differenzia da quella installata di serie in quanto presenta un “Lock Point” (un gradino) all’interno della sede principale che impedisce allo spinotto inserito di sfilarsi accidentalmente dalla presa (con le vibrazioni può succedere), evitando così interruzioni di alimentazione. Comoda come l’originale ma più efficace.

La presa aggiuntiva opzionale (da installare – nel mio caso – a destra del cruscotto) prevede l’impiego di due porte USB dedicate e di differente amperaggio (5V per 1.0 ampere e 5V per 2.1 ampere) ed un led di indicazione del corretto funzionamento delle prese. Molto comoda per collegare insieme diversi dispositivi, che magari hanno necessità di amperaggi differenti per la ricarica.

Entrambe le prese hanno un diametro (per l’installazione) di 29 mm, mentre le predisposizioni originali della MT-09 Tracer hanno un diametro massimo di 27.5 mm, ma basta una leggera rettifica (sulla circonferenza interna della predisposizione) per poter installare facilmente le nuove prese, senza pregiudicare (un domani) la re-installazione dell’accendisigari originale! Nessun problema di profondità da segnalare. Di seguito qualche foto delle due prese installate:

20160129_202149

20160129_202200

20160129_202139

Per quanto riguarda il cablaggio, si può fare riferimento alla guida per l’installazione del navigatore satellitare presente su questo Blog, ed utilizzare comodamente uno degli spinotti per i servizi ausiliari rimasto libero (sotto chiave, a 12V e protetto da fusibile). Io per comodità ho preferito cablare entrambe le prese sotto un’unica linea di alimentazione, avendo l’accortezza di aumentare l’amperaggio del fusibile di protezione, ma si possono anche collegare con linee di alimentazione dedicate (se disponibili).

20160129_225918

Consiglio di effettuare i cablaggi necessari impiegando guaine “termo-restingenti” dedicate e cavi/connettori di qualità, fare bene il lavoro una volta vuole dire avere la garanzia di un corretto funzionamento del tutto, nessun corto circuito inaspettato e nessuna dannosa infiltrazione di acqua. Di seguito due foto delle prese ad installazione terminata.

accensione_12V

accensione_USB

Per ora è tutto, spero come sempre di esservi stato utile .. se avete domande o quesiti non esitate a chiedere, cercherò di rispondervi in breve tempo .. come al solito auguro buona strada a tutti 😉

15 thoughts on “Integrazione doppia presa 12V e USB – Yamaha MT-09 Tracer

  1. Michele

    Complimenti Lele, proprio quello che cercavo; 2 domande: non riesco a trovare l’accessorio, potresti postarmi il link?; hai dovuto “limare” il supporto della Tracer per potervi far entrare l’accessorio in questione? Ma in questo modo non si rovina? Ti ringrazio anticipatamente.

  2. Francesco

    Ciao Lele, domanda idiota. Ma il prodotto in vendita su Amazon è un pezzo unico con due prese. Come hai fatto a “dividerlo” per mettere una presa sul lato sinistro del cruscotto ed una sul lato destro? Grazie per una risposta… Franz

    1. LeleBRT Post author

      Ciao Franz! Confermo che Il prodotto viene venduto in coppia, come lo vedi in foto, ma entrambe le prese possono essere smontate dalla base in plastica per poterle ricollocare a piacimento. Io la base in plastica non l’ho utilizzata e l’ho conservata da parte, magari tornerà utile!

  3. Matteo

    Ciao Emanuele, mi sembra di capire che la presa accendisigari originale è cablata in origine tramite due normali faston, quindi sarebbe possibile sostituirla con il modulo USB senza toccare il cablaggio e senza doversi procurare i connettori originali, rinunciando ovviamente alla presa 12V che a questo punto perderebbe comunque la sua utilità, confermi?
    Grazie mille e complimenti. Matteo

    1. LeleBRT Post author

      Ciao Teo e grazie! Purtroppo no. La presa originale che si trova installata di serie, ha un connettore dedicato (nero, sezione quadrata) ed i cavi sono “colati” nella plastica sul fondo della presa stessa. I faston che vedi in foto li ho integrati io nel rifare il cablaggio. Le alternative quindi sono:
      – recuperare i connettori originali, oppure
      – eliminare il connettore originale e rifare il cablaggio
      Attenzione solamente a non compromettere la garanzia del veicolo (intervenendo sull’impianto elettrico).

  4. Leonardo

    Ciao Lele, complimenti per il tutorial, ho appena preso il porta usb doppio con il voltometro come il tuo, a giorni vorrei montarlo, ti volevo chiedere 2 cose:
    1° che sezione di cavi hai usato per conneterti alle prese
    2° posso collegarmi allo spinotto nero, mi pare di aver capito di si me lo confermi?
    ti ringrazio sin da adesso ciao.

    1. LeleBRT Post author

      Ciao Leonardo, purtroppo non ricordo il valore in awg della sezione del cavo che ho utilizzato, ma il cavo era identico a quelli installati di serie sulla Tracer (per non sbagliare).
      Ti confermo che puoi utilizzare il collegamento con lo spinotto nero, se trovi lo spinotto compatibile, diversamente vanno bene anche gli altri, perchè reggono tutti un carico di 2 ampere.

  5. Vince

    ciao Lele e complimenti per i tuoi video.
    Volevo chiederti, riguardo alle guaine termo restringenti, cosa hai usato per farle stringere, la vedo dura usare il classico accendino in quella marea di cavi…… forse un phone industriale?
    ciao e complimenti ancora!

    1. LeleBRT Post author

      Ciao Vince e grazie! Potresti anche usare un piccolo accendino, avendo l’accortezza di non esagerare, ma come dici tu é meglio usare una pistole ad aria calda, anche io ho usato quella (sempre con attenzione) 😉

  6. fabio

    ciao Lele, vorrei sapere dove acquistare i connettori originali per il cablaggio della presa usb come la tua….vorrei avere il cablaggio /connettore grigio in modo da effettuare una connessione perfetta con impianto originale tracer.
    Ho visto che in rete esiste un sito che vende tali connettori , ma non riesco z trovarlo.
    grazie mi.le ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *