Installazione manopole riscaldate – Yamaha MT-09 Tracer

Tracer_snowUna volta un vecchio e saggio Biker disse: “Amo l’inverno .. Perchè distingue i motociclisti dai proprietari di moto” .. cattiveria o verità? Non saprei .. però so che nonostante l’inverno non mi faccia impazzire, la moto la utilizzo comunque!

freddo_TracerCon l’arrivo della stagione fredda, soprattutto nelle regioni a nord, le temperature possono diventare abbastanza rigide e la vita del Biker difficile, ma con qualche piccola accortezza si può viaggiare con più confort e tranquillità. Ecco il perchè dell’installazione delle manopole riscaldate originali offerte da mamma Yamaha.

Personalmente non ho mai avuto la necessità di installare delle manopole riscaldate, avendo sempre optato per una buona protezione termica offerta da guanti di qualità, ma il kit di manopole in questione è davvero efficiente e totalmente integrato con la Tracer, già predisposta di serie per l’installazione del tutto, con degli spinotti dedicati per il cablaggio ed un menù facile ed intuitivo per attivazione e controllo.

Proprio così, il grosso vantaggio che si ha nell’installazione del Kit originale è la possibilità di gestire tutto da menù, tramite i pulsanti posti sul blocchetto sinistro, evitando totalmente l’installazione di antiestetici cablaggi aggiuntivi, centraline o “scatolotti” vari da appendere al manubrio o altrove.

Il kit in questione è composto dalle due manopole già cablate con i terminali pronti per il collegamento, alcuni accessori necessari all’installazione della manopola destra (che consentono il regolare movimento della manopola con il cablaggio aggiuntivo), viteria ed istruzioni dettagliate per il montaggio.

heating_grip_tracer

20160929_221628

manopola_sx

Le manopole sono esattamente come quelle di serie, stesso diametro, stessi ingombri, ma più confortevoli, ed una volta collegate agli spinotti dedicati (diversi per colore, che si trovano dietro al fianchetto destro della moto, appena sotto al serbatoio e di fianco all’airbox) vengono riconosciute in automatico dalla centralina della Tracer, che quindi ci abiliterà il sotto-menù dedicato. Girata la chiave e premuto (una sola volta) il tasto “MENU” apparirà sul display il simbolo di una manopola:

20160929_221423

In questa modalità, ad ogni pressione del selettore “su e giù” del blocchetto sinistro, andremo a modificare il livello di intensità del riscaldamento che vogliamo, valori che vanno da “uno a tre”:

20160929_221425

20160929_221428

20160929_221430

Non tutti sanno che questi tre livelli possono essere ulteriormente regolati a nostro piacimento, per ottenere il livello di confort che più desideriamo. Premendo (e tenendo premuto) il tasto MENU, all’interno delle funzioni classiche ora troveremo anche la voce “Grip Warner” che ci farà accedere al sotto-menù utile alla regolazione:

20160929_221442

Di norma (se non regolati) i tre livelli avranno dei valori pari a: High, 10 – Middle, 5 – Low, 1. Consiglio vivamente di modificare questi valori, perchè già con un valore pari a “5” le manopole scottano, quasi da far fatica a toccarle (provare per credere). Personalmente ho impostato i valori in questo modo: High, 6 – Middle, 4 – Low, 2. Valori perfetti per le mie esigenze:

20160929_221457

Una volta impostato il tutto, uscite dal menù di regolazione con la procedura classica, avendo poi l’accortezza di rientrare nel menù per controllare che la centralina abbia tenuto in memoria i valori da noi impostati.

Di seguito le istruzioni per una corretta installazione:

istruzioni_manopole_10

istruzioni_manopole_11

istruzioni_manopole_12

istruzioni_manopole_13

istruzioni_manopole_14

(Istruzioni ufficiali “Yamaha Genuine Parts”)

Attenzione: alcuni Biker che hanno installato questo accessorio, hanno notato una leggera differenza di calore tra la manopola sinistra (meno calda) e la manopola destra (più calda) .. confermo anch’io la loro sensazione. Sensazione legata al fatto che nella manopola destra abbiamo uno strato in teflon che “isola” la manopola stessa dal manubrio (teflon utile per garantire un basso attrito nella rotazione della manopola), mentre la manopola sinistra si trova a diretto contatto con il manubrio, soffrendo quindi di una maggiore dispersione del calore .. nulla di drammatico, ma mi sembrava giusto segnalarlo.

Parere personale: come premesso, in passato non ho mai avuto la necessità di questo tipo di accessorio, ma dopo aver testato le manopole nell’inverso scorso, mi sento di consigliarle “caldamente”!

Buona strada a tutti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *