Monthly Archives: settembre 2016

MT-09 Tracer (m.y.2015) – VS – Tracer 900 (m.y.2017)

Published by:

yamaha-mt-09-tracer-01Naturale “evoluzione della specie” .. avrei voluto intitolare questo articolo così, ma per essere più diretto e chiaro sull’argomento ho optato per il titolo che leggete sopra e che vi ha portato incuriositi (interessati) sino a qui.

Sì, perchè si potrebbe parlare proprio di una naturale evoluzione della Tracer, sulla quale i tecnici di mamma Yamaha hanno lavorato e continuano a lavorare (anche oggi, ottobre 2016, a 2 anni dall’uscita delle prime “foto spia” della moto) per sistemare alcune questioni e svilupparne altre, ma andiamo con ordine ..

Continue reading

Installazione frecce a Led – Yamaha MT-09 Tracer

Published by:

tutorial_frecce_0Cari Biker, questo piccolo tutorial è dedicato a chi vuole cimentarsi nella sostituzione degli indicatori di direzione di serie, con altri aftermarket oppure (come nel mio caso) con quelli originali Yamaha che sono omologati per uso stradale con tanto di dicitura stampata sul vetro.

Parliamo delle frecce a Led “base” commercializzate come accessorio ufficiale Yamaha, quindi quelle con solo i led direzionali (arancioni, per la svolta a destra o sinistra), non sono le frecce a Led “plus” che hanno in più al loro interno anche gli indicatori di posizione/freno (Led bianchi e arancioni per quelle anteriori, rossi e arancioni per quelle posteriori).

Continue reading

Installazione fari supplementari – Yamaha MT-09 Tracer

Published by:

Led FoglightPer chi ne ha necessità ed usa la moto in zone scarsamente illuminate o soggette a nebbie frequenti, Yamaha propone come accessorio originale per la Tracer un kit di fendinebbia di produzione Sw-Motech, con tanto di supporto per una “facile” installazione.

Questo kit sembra essere l’unico (o uno dei pochi) omologato per uso stradale, con tanto di dicitura stampata sul vetro (nella maggioranza dei casi i kit di fari supplementari per moto in commercio non sono omologati e destinati all’utilizzo prettamente “off-road”, quindi informatevi bene prima dell’acquisto), nella scatola vi è tutto il necessario per l’installazione, compresi un pulsante impermeabile per accensione/spegnimento ed una cavetteria “plug&play” per collegare tutto ad una presa dedicata che si trova dietro al cruscotto  (sotto al cupolino), quindi senza la necessità di una linea di alimentazione aggiuntiva da derivare direttamente dalla batteria: meno cavi, meno fusibili, niente relè, tutto più semplice.

Continue reading